ATLETICA LEGGERA – REGOLAMENTO

ATLETICA LEGGERA – REGOLAMENTO

1 – La manifestazione si svolgerà in un impianto con pavimentazione in Tartan (pista a 8 corsie) quindi gli atleti delle categorie Allievi/e, Cadetti/e, Adulti M. F. potranno usare scarpe con chiodi della lunghezza massima di 5 mm. Gli atleti delle categorie Ragazzi/e, Esordienti M. e F. dovranno gareggiare con scarpe prive di chiodi, pena l’esclusione dalla gara.

2 – Nell’arco dell’intera manifestazione gli atleti potranno prendere parte a massimo 3 gare, più la staffetta oppure 2 gare più 2 staffette.  Nella stessa giornata sono consentite solo 2 gare di corsa più la staffetta (solo se inferiori agli 800 metri) o un concorso, una corsa e una staffetta. Gli atleti delle categorie Allievi/e – Junior M/F potranno partecipare alle gare di staffetta da soli o con gli Adulti ma la gara è da ritenersi 4×100 Adulti M/F. Per tutte le categorie, ove non specificato, si procederà nelle gare con 4 salti o 4 lanci.

3 – Le iscrizioni alle gare dovranno essere effettuate sull’apposito portale https://campionati.aics.it/campionato-nazionale-di-atletica-leggera/ entro il 25 luglio p.v. e dovranno indicare chiaramente: cognome e nome dell’atleta, anno di nascita, codice fiscale, gara o gare alle quali intende partecipare, tempo o misura di accredito veritiere ottenute nella stagione agonistica in corso, numero di tessera AICS, società AICS e/o FIDAL di appartenenza (con relativi n. di codice). Non saranno accettate iscrizioni senza tempi o misure di riferimento. N.B. il portale sarà attivo dal 14 giugno p.v..

4 – La conferma delle iscrizioni ed eventuali variazioni dovranno essere effettuate l’08 settembre sera nel corso della riunione tecnica, non sarà possibile effettuare iscrizioni in loco. Gli atleti riceveranno il numero di gara al momento della conferma. Le iscrizioni non confermate saranno considerate nulle. Saranno accettate nuove variazioni per iscritto, il giorno antecedente lo svolgimento della nuova gara da inserire. Sempre nell’ambito della riunione tecnica, in base alle iscrizioni pervenute, saranno comunicate eventuali variazioni al programma orario di seguito indicato. In base agli iscritti, alcune gare potranno essere accorpate e subire variazioni di orario che saranno comunicate dallo speaker e dai giudici con affissione in bacheca.

5 – Ogni atleta dovrà mettersi a disposizione dell’addetto concorrenti 20′ prima della gara presentando la tessera AICS 2021/22 e un documento di identità, sarà poi accompagnato in campo per l’effettuazione della prova. Appena terminata la gara ogni atleta dovrà lasciare il campo. I primi 3 atleti classificati saranno chiamati per la premiazione. Per le categorie Ragazzi/e e Cadetti/e saranno premiati i primi 6 classificati.

6 – Ogni Società Sportiva potrà iscrivere un numero illimitato di atleti per ogni specialità.

7 – Tutte le gare di corsa si disputeranno a serie. Per i concorsi si disputeranno solo 3 prove nelle categorie cadetti/e, ragazzi/e ed esordienti. NELLE GARE DI SALTO IN ALTO ESORDIENTI E RAGAZZI LE PROVE A DISPOSIZIONE SONO MASSIMO DUE PER CIASCUNA MISURA. Per la categoria RAGAZZI/E la partenza della velocità è senza blocchi.

Gli atleti della categoria Juniores M/F partecipano alle  gare  del programma Adulti M/F tranne nelle gare diversificate.

8 – Il sorteggio delle corsie per le gare di corsa sarà effettuato direttamente sul campo dal Delegato Tecnico della manifestazione secondo le norme contenute nel R.T.I..

9 – Saranno premiati i primi tre atleti classificati di ogni specialità per categoria. Al primo classificato sarà consegnata la maglietta di Campione Nazionale 2022.  Per le categorie Ragazzi/e e Cadetti/e saranno premiati i primi 6 classificati. Le categorie Esordienti dal 4° posto in poi riceveranno tutti una medaglia di partecipazione. La premiazione delle staffette per Assoluti e Master sarà per categoria, somma delle età diviso 4 per ottenere la categoria, stesso sistema sarà utilizzato per la staffetta 4 x 400 mista (2 Uomini e 2 Donne). Sarà redatta una classifica per ogni categoria.

10 – La Società Sportiva presente con il maggior numero di atleti che hanno effettivamente gareggiato andrà il Trofeo “Pietro Mennea”, saranno inoltre premiate anche la seconda e la terza Società Sportiva classificate.

11 – Sarà stilata una classifica per Comitato, sommando i migliori 10 punteggi ottenuti dagli atleti (risultanti dalle attuali tabelle Fidal) di tutte le categorie, Esordienti esclusi.

Al Comitato che avrà totalizzato più punti, sarà assegnato il Trofeo “Premio di Qualità”.

Premiato anche il secondo e il terzo Comitato classificato.

12 – Le progressioni dei salti in elevazione saranno le seguenti:

Categorie maschili:

Esordienti:     0,80 – 0,85 – 0,90 – 0,95 – 1,00 – 1,05 – 1,08 – 1,11 – 1,13 – 1,15 ecc.

Ragazzi:         1,00 – 1,10 –1,15 – 1,20 – 1,25 – 1,28 – 1,31 – 1,34 – 1,37 – 1,40 – 1,43 – 1,46  ecc.

Cadetti:          1,25 – 1,35 – 1,40 – 1,45 – 1,50 – 1,53 – 1,56 – 1,58 – 1,60 ecc.

Allievi:            1,40 – 1,50 – 1,60 – 1,65 – 1,70 – 1,73 – 1,76 – 1,79 – 1,82 – 1,84 – 1,86 – ecc.

Junior/Adulti: 1,60 – 1,70 – 1,80 – 1,85 – 1,90 – 1,95 – 1,98 – 2,01 – ecc.

Categorie femminili:

Esordienti:     0,80 – 0,85 – 0,90 – 0,95 – 1,00 – 1,05 – 1,08 – 1,11 – 1,13 – 1,15 ecc.

Ragazze:        1,00 – 1,10 –1,15 – 1,20 – 1,25 – 1,28 – 1,31 – 1,34 – 1,37 – 1,40 – 1,43 – 1,46  ecc.

Cadette:         1,20 – 1,30 – 1,35 – 1,40 – 1,43 – 1,46 – 1,49 – 1,51 – 1,53 – ecc.

Allieve:           1,30 – 1,40 – 1,45 – 1,50 – 1,53 – 1,56 – 1,59 – 1,61 – 1,63 ecc.

Junior/Adulte: 1,40 – 1,45 – 1,50 – 1,55 – 1,60 – 1,65 – 1,68 – 1,71 – 1,74 – ecc.

 

13 – Per quanto non previsto dal presente regolamento, valgono le norme tecniche e statutarie della FIDAL.